Ormea

Ormea, comune piemontese, è circondata da alcuni imponenti picchi elevati nella splendida cornice rocciosa che si erge alle spalle della città, si trova su un’ampia striscia pianeggiante che si estende lungo le rive del fiume Tanaro. Il Pizzo di Ormea (2.476 m.) e il Monte Antoroto (2.144 m.) sono tra le prime vette delle Alpi Liguri di una certa importanza che offrono  meraviglioso a chi arriva in città.

E’ un comune molto esteso, ricco di borghi dove da secoli si pratica un’intensa attività pastorale  la coltivazione di grano saraceno, patate e castagne. Numerose sono le frazioni del comune Chionea, Chioraira,Eca, Aimoni, Quarzina e molte altre collegate da un itinerario di circa 40 km, percorribile a tappe di immenso valore naturalistico e storico, scopri il percorso.

Ogni frazione racconta una storia diversa in quanto alcune molto distanti tra loro. Viozene, la più a ovest, è dominata dal massiccio del Monte Mongioie, e fa parte della cosiddetta Terra Brigasca, dove si parla il brigasco, un particolare dialetto di transizione tra ligure e occitano.

Di particolare interesse, le innumerevoli attività escursionistiche, alpinistiche e speleologiche sul massiccio del Monte Mongioie, la “piccola Dolomite” delle Alpi Liguri, e il Passo delle Fascette, canyon circondato da rocce e falesie caratterizzato dalla presenza di molte cavità carsiche. Le abitazioni tipiche di questo paese la caratterizzano e la rendono spettacolare, adornata da fiori e porticine in legno incise, un vero gioiello che merita una visita.

La cucina ormeasca è per certi versi il tratto d’unione tra quella del basso Piemonte e quella della vicina Liguria e tra i piatti più originali spiccano certamente i “tultei”, ravioli speciali ripieni di “Cin”, ripieno di patate e porri saltati, aromatizzato con erbe aromatiche e tostato sulla stufa a legna.
Ormea inoltre è una città ricca di storia che si perde nell’era remota delle invasioni saracene.


Prenota il tuo tavolo e gusta le

specialità tradizionali

Allergie e intolleranze
Pasti vegetariani
Pasti vegani