• Pagina Rifugio Pian dell'Arma
  • Profilo Rifugio Pian dell'Arma
  • Profilo TripAdvisor
  • YouTube Social  Icon

Site done by Isabella Biscaglia Giancola

All photos not accredited are by Claudio Zanardi

337 108 3410 - rifugio@leterrebianche.it

via Pian dell'Arma, 12070 Caprauna, Italia

Quando andavamo in villeggiatura e non in vacanza – un ricordo che i bambini e i ragazzi d’oggi non vivono

 

Son passati gli anni che in due ore di treno o pullman o di auto per chi l’aveva si andava in montagna in villeggiatura con i nonni o con la

mamma, si andava per cambiare aria e magari due settimane in colonia al mare con varie istituzioni aziendali o con la parrocchia.

Tutti  in quelle settimane abbiamo assaporato la libertà, le camminate allegre in compagnia dove si rideva per ore e per nulla, dove si arrivava in cima e ci si credeva degli alpinisti, lo avremo raccontato tutto l’inverno agli amici cittadini magari meno fortunati o ci confrontavamo con chi frequentava altre valli, la nostra era la più bella e i nostri percorsi i più arditi.

 

Il contatto con la natura, la scoperta di vecchie baite, qualche animale appena intravisto era un’avventura che ci avrebbe formato e fatto amare per sempre la montagna e la natura,  quanta nostalgia abbiamo sentito nelle giornate di sole imprigionati in uffici o fabbriche con il naso all’insù a guarda le montagne e a sentire pulsare dentro i ricordi di quegli anni e di quegli amici. La vita ci ha risucchiato,  ma nel nostro cuore quando si parla della valle e delle vacanze da bambini e da ragazzi,  la gioia di quei momenti e i bei ricordi risale con una tale forza che già stiamo meglio.

 

Da anni si fa un gran parlare di avvicinarsi sin da bambini alla natura, di non restare chiusi di far godere i giochi all’aria aperta, parlando con un gruppo di escursionisti al rifugio e facendo a loro le nostre proposte per le scuole dalla primaria alla superiore, mi hanno riferito di un paese della provincia di Cuneo (in cui vivono) dove le mamme hanno fatto una raccolta firme per NON portare i ragazzi della scuola media in montagna, perché è troppo stancante. Uno schiaffo mi avrebbe fatto meno male, perché oggi non gli insegniamo a sopportare il più piccolo stress di una leggera camminata, perché vogliamo far crescere dei viziati superficiali invece di educarli al rispetto e alla bellezza della natura e far vedere quello che hanno fatto i nostri antenati, dai muretti a secco ai sentieri, alle belle mulattiere di cui andare fieri?

 

Noi abbiamo dei ricordi indelebili, loro cosa ricorderanno delle loro gite o della loro villeggiatura, no scusate vacanza perché con 4 soldi si va dall’altro capo del mondo, ma dove viviamo come lo viviamo? Quanto lo conosciamo? Valorizziamo i nostri territori oltre ad andare a visitare il resto del mondo che è senz’altro molto interessante, ma se vogliamo sostenere le montagne lasciate che i bambini e i ragazzi facciano queste esperienze dureranno dentro di loro per tutta la vita 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Post in evidenza

Il Rifugio Pian dell'Arma ospite a "Geo" su Raitre

April 30, 2018

1/3
Please reload

Post recenti